Latest News About - Research

 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Monday, July 23, 2018

11:21:00 AM CEST

Subscribe
RSS | MAP
EMM for iPadEMM for Android

Languages Collapse menu...Expand menu...

Select your languages

am
ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
ky
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Legend Collapse menu...Expand menu...

Quotes... Extracted quotes

Jean Claude Juncker expliqué: «ces solutions ad hoc ne pouvaient être durables sur le long terme» External link

lexpressiondz Sunday, July 22, 2018 1:44:00 AM CEST

Christian Ehler said: “As policymakers, we’re good at creating things, but not finishing things,” External link

sciencebusiness Saturday, July 21, 2018 5:41:00 AM CEST

Paolo Annunziato said: “The partnerships are all doing their job. They are increasing industry commitment to research,” External link

sciencebusiness Saturday, July 21, 2018 5:41:00 AM CEST

Daniel Gauthier said: “I would not mix everything. We need sector-specific approaches as well as cross-sectoral partnerships,” External link

sciencebusiness Saturday, July 21, 2018 5:41:00 AM CEST

Dan Sumner said: “China is a huge importer of U.S. and Brazilian soy. The effect on the price of American soy is larger in the short run, but may be long-lasting as the U.S. finds new buyers,” “The U.S. also has a big soybean crop coming this year” External link

oliveoiltimes Friday, July 20, 2018 9:30:00 PM CEST

Dan Sumner said (about Olive Oil): “Our data and detailed statistical analysis has shown little linkage between the broader vegetable oil market and that of olive oil based on U.S. olive oil import price data,” “Olive oil prices are very high compared to soy oil or canola oil, for example. Our data show that the other oil prices tend to move together and olive oil follows its own path” External link

oliveoiltimes Friday, July 20, 2018 9:30:00 PM CEST

Dan Sumner said: “We found that in the U.S., the quantity of olive oil consumed fell when olive oil prices rose and quantity of olive oil used rose when olive oil prices fell,” “But, there was no response of olive oil consumption to the prices of other vegetable oil” External link

oliveoiltimes Friday, July 20, 2018 9:30:00 PM CEST

Jean Claude Juncker expliqué: "ces solutions ad hoc ne pouvaient être durables sur le long terme" External link

levif Friday, July 20, 2018 1:43:00 PM CEST

Marco Falzetti osserva: “Horizon Europe vuole dare continuità al programma Horizon 2020, da qui il concetto di evoluzione e non rivoluzione. Sicuramente – (\*) – l’introduzione del terzo ‘pillar’, con l’introduzione dell’European Innovation Council rappresenta la nota più importante di novità” External link

askanews Friday, July 20, 2018 1:37:00 PM CEST

Marco Falzetti prosegue: “Nel position paper di APRE ci sono 14 raccomandazioni. Intanto il problema del budget: 100 miliardi di euro sono una buona dotazione, bisogna fare in modo che siano 100 miliardi anche alla fine di questo percorso. Tutti quanti in questo momento stiamo rilanciando a 120 miliardi con l’obiettivo che alla fine la negoziazione ci riporti ai 100 miliardi della Commissione. Un altro punto interessante – (\*) – che è un po’ una novità è il bilanciamento tra forme di finanziamento tradizionali tipiche di Horizon, cioè il ‘grant’ con altre forme più avanzate come ‘loan’ o ‘equity’. Cose interessanti ma che vanno utilizzate con molta attenzione, come abbiamo scritto in una delle nostre raccomandazioni. Altre cose importanti sono legate alle Pmi. La proposta della Commissione è stata un po’ radicale nell’introdurre il concetto di innovazione ‘breakthrough’. Noi – chiarisce il direttore di APRE – non abbiamo nessun problema a condividere l’attenzione della Commissione per il ‘breakthrough’, ma ci piacerebbe che la Commissione ragionasse in termini di innovazione a 360 gradi. L’Innovazione che salverà l’Europa non è solo l’innovazione ‘breakthrough’, è anche l’innovazione ‘breakthrough’ ma è anche il mantenimento della capacità di competizione dell’attuale sistema industriale e produttivo di questo paese e di tutta l’Europa” External link

askanews Friday, July 20, 2018 1:37:00 PM CEST

Marco Falzetti osserva: “L’Italia è sicuramente tra i maggiori partecipanti a H2020, in termini di applicants. Essere applicant naturalmente non basta – (\*) – bisogna anche vincere e questo si misura con quello che è il ritorno. L’Italia non performa male, ma potrebbe performare meglio. Siamo ancora al di sotto di quello che è un valore tra il 12-13%. Gli obiettivi ce li possiamo sicuramente porre al di sopra di quelli che sono oggi mediamente l’8% di rientro che abbiamo nell’attuale H2020” External link

askanews Friday, July 20, 2018 1:37:00 PM CEST

Marco Falzetti conclude: “io indubbiamente alzerei l’asticella, bisogna arrivare su un ritorno a 2 cifre. E dobbiamo riconquistare qualche posizione rispetto a qualche Paese. L’Italia si posiziona bene quando è tra il secondo e il terzo posto, al massimo quarto; se andiamo sotto non è più correttamente rappresentata rispetto a quella partita. E noi la partita – (\*) – la vogliamo e la dobbiamo giocare per quello che sappiamo fare” External link

askanews Friday, July 20, 2018 1:37:00 PM CEST

Andre Schulz erklärt: „Bei uns sind alle amerikanischen Fahrzeugmodelle, ohne jegliche Baujahrs-Beschränkung, willkommen“ External link

kreiszeitung Friday, July 20, 2018 1:06:00 PM CEST

Jean Claude Juncker expliqué: "ces solutions ad hoc ne pouvaient être durables sur le long terme" External link

parismatch Friday, July 20, 2018 12:34:00 PM CEST

Donald Trump : «Ça ne va pas durer» External link

leparisien Friday, July 20, 2018 11:19:00 AM CEST

Jean Claude Juncker prosegue: "La Commissione - (\*) - è pronta a svolgere pienamente la sua funzione di coordinatrice" External link

teleborsa Friday, July 20, 2018 11:13:00 AM CEST

Jean Claude Juncker scrive: "Per quanto riguarda il Suo suggerimento di istituire una cellula di crisi coordinata dalla Commissione - (\*) - con il compito di coordinare, in caso di emergenza, azioni condivise volontarie e complementari da parte degli Stati membri in seguito a singoli episodi di ricerca e salvataggio, concordo sulla necessità di migliori meccanismi di coordinamento, ma soltanto come tappa in direzione di un quadro più stabile. Sotto questo aspetto la Commissione è pronta a svolgere pienamente la sua funzione di coordinatrice" External link

news-yahoo-it Friday, July 20, 2018 11:09:00 AM CEST

Jean Claude Juncker spiega: «Sarà essenziale la riforma del regolamento Dublino – (\*) -. Come dichiarato dal Consiglio europeo, trovare il giusto equilibrio tra responsabilità e solidarietà significherà tener conto delle persone sbarcate» External link

giornalettismo Friday, July 20, 2018 10:38:00 AM CEST

Jean Claude Juncker conclude: «Sophia ha un ruolo fondamentale per consentire alla Libia di attuare contromisure più efficaci contro l’immigrazione irregolare e di assumere le sue responsabilità nelle operazioni di ricerca e salvataggio in conformità del diritto internazionale applicabile. È quindi nel nostro comune interesse – (\*) – che qualsiasi eventuale modifica relativa alle nostre attività in corso sia valutata con la massima attenzione» External link

giornalettismo Friday, July 20, 2018 10:38:00 AM CEST

Jean Claude Juncker scrive: "Le conclusioni del Consiglio europeo di giugno sono chiare" External link

agi Friday, July 20, 2018 9:51:00 AM CEST

Jean Claude Juncker scrive: "La Commissione continuerà a lavorare ininterrottamente per tutta l'estate, da un lato per sostenere - entro i limiti del suo mandato - gli sforzi degli Stati membri, dall'altro per preparare le proposte legislative da presentare in settembre per rafforzare la guardia di frontiera e costiera europea e rendere più efficace la politica di rimpatrio" External link

agi Friday, July 20, 2018 9:51:00 AM CEST

Bengt Eidem sier: - Byene i Europa vil spille en nøkkelrolle i utviklingen av fremtidens bærekraftige og moderne levesett. Omleggingen av energisystemene og måten vi produserer og bruker energi på kommer til å skape store verdiskapingsmuligheter fremover. At Trondheim og NTNU nå har fått oppgaven med å lede an i dette arbeidet i Europa vil forhåpentligvis gi mye læring og skape mange muligheter for Trøndelag og Norge, External link

securityworldhotel Friday, July 20, 2018 12:30:00 AM CEST

Bernd Tönjes sagt: „in der Pflicht, für das Erbe des Bergbaus nachhaltige Lösungen zu finden, die langfristig bestehen“ External link

vdi-nachrichten Thursday, July 19, 2018 8:47:00 PM CEST

Armin Laschet sagt (about Europäischen Kommission): „Diese wollen wir gemeinsam mit der Bundesregierung und der Europäischen Kommission in Berlin und Brüssel beraten. Das, was wir an Milliardensubventionen für die Steinkohle einsparen, wird in Bildung, Forschung und Technologie gesteckt.“ External link

vdi-nachrichten Thursday, July 19, 2018 8:47:00 PM CEST

Christian Ehler told: “We want to contribute to [EU Research Commissioner] Moedas’ ambitions, but we want to shape things in a more precise way, otherwise we may find that member states are not keen on new funding adventures,” External link

sciencebusiness Thursday, July 19, 2018 3:01:00 PM CEST

Christian Ehler said: “Successful entrepreneurs know well what works in their sectors, but they probably lack a horizontal view of other fields,” “We need to inject ‘permanent learning’ in there” External link

sciencebusiness Thursday, July 19, 2018 3:01:00 PM CEST

Christian Ehler said: “I think we can adjust flagships, but I don’t agree they necessarily have to become missions,” External link

sciencebusiness Thursday, July 19, 2018 3:01:00 PM CEST

Manuela Carmena explicado: "Cree que es un proyecto muy interesante e importante para Madrid y sin ningún contenido especulativo " External link

elMundo Thursday, July 19, 2018 2:33:00 PM CEST

Manuel Calvo asegurado: "Si no es posible, porque estamos a la espera de un informe preceptivo de la Comunidad, lo haremos en septiembre" External link

elMundo Thursday, July 19, 2018 2:33:00 PM CEST

Heinz Fassmann said: “It’s hard to estimate what [will] be important in several years,” “There should be some flexibility, and a strategic process for how we accept these topics later on” External link

sciencebusiness Thursday, July 19, 2018 1:00:00 PM CEST

Heinz Fassmann said: “Speed is important, but not as important as quality,” External link

sciencebusiness Thursday, July 19, 2018 1:00:00 PM CEST

Margrethe Vestager répondu: "Ce ne sera jamais le bon moment" External link

tv5 Thursday, July 19, 2018 11:22:00 AM CEST

Giuseppe Conte detto: “Il problema non è se ci siano o meno divergenze sulle nomine, sono nomine importanti – (\*) – perché la Cassa depositi e prestiti è uno strumento chiave per quanto riguarda anche la politica nazionale e ha un rilievo strategico, quindi è ovvio che vogliamo meditare bene sulle nomine e ci stiamo riflettendo bene per non sbagliare” External link

firstonline Thursday, July 19, 2018 9:08:00 AM CEST

Rebecca Moore dijo: "Esta alianza se basa en una visión compartida por nuestras organizaciones. Estamos entusiasmados de poder ofrecer a todos los países el acceso a la última tecnología e información . El objetivo común es además apoyar la acción climática y la sostenibilidad" External link

energia16 Thursday, July 19, 2018 12:26:00 AM CEST

Margrethe Vestager répondu: "Ce ne sera jamais le bon moment" External link

ladepeche Wednesday, July 18, 2018 5:10:00 PM CEST

Margrethe Vestager detto: “La Commissione impone a Google di porre fine alla propria condotta illecita in modo efficace entro 90 giorni” External link

agi Wednesday, July 18, 2018 5:04:00 PM CEST

Margrethe Vestager répondu: "Ce ne sera jamais le bon moment" External link

la-croix Wednesday, July 18, 2018 5:00:00 PM CEST

Benjamin Griveaux dit: "Personne n’est au-dessus des règles qui ont été établies en commun, ni Google, ni personne" External link

francebleu Wednesday, July 18, 2018 3:46:00 PM CEST

Benjamin Griveaux dit: "Personne n’est au-dessus des règles qui ont été établies en commun, ni Google, ni personne" External link

francebleu Wednesday, July 18, 2018 3:46:00 PM CEST

Alexandre de Juniac said: "We are in the summer season in Europe. Travellers want to get to their holidays on time. And too many will be disappointed because of air traffic delays. We should be making progress, but delays are double those of last year. There is no quick fix for this year. But the needed solutions are well-known. With the correct investment and planning by governments and air navigation service providers (ANSPs) we can, and must, make next year better," External link

tradearabia Wednesday, July 18, 2018 12:15:00 PM CEST

Alexandre de Juniac said: "The impact of ATC delays ripple throughout the economy. At a time when Europe’s competitiveness urgently needs to be improved, increasing ATM delays is totally unacceptable. Travellers are fed-up. Change must start now," External link

tradearabia Wednesday, July 18, 2018 12:15:00 PM CEST

Philipp Schroeder explains: “We’re seeing e-mobility become more and more important. ees Europe remains the world’s leading exhibition for energy storage systems. That’s why we like coming here. If you want to be part of this dynamic trend, you have to take part. Period,” External link

renewableenergyworld Tuesday, July 17, 2018 8:25:00 PM CEST

Markus Elsasser says: “The response we’ve encountered is excellent, the concept is clearly extremely popular, and everything we’ve seen and heard confirms that we’re on the right path,” External link

renewableenergyworld Tuesday, July 17, 2018 8:25:00 PM CEST

Alessandro Nicolò continua: “Nell’Accordo di programma quadro ‘Polo logistico intermodale di Gioia Tauro’, sottoscritto dal Mise, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, da Rete ferroviaria italiana, dall’Autorità portuale di Gioia Tauro, dal Miur, dall’Asi di Reggio Calabria e dalla Regione Calabria, all’interno del Pon ‘Reti e Mobilità’ 2007/2013 – ricorda Nicolò – sono stati individuati progetti che riguardano il collegamento ferroviario Gioia Tauro – Taranto – Bari. Tali progetti, indicati all’interno dell’Apq con i codici da RFI-01 a RFI-05 – (\*) – affidano a Rete Ferroviaria Italiana un finanziamento di 280,5 milioni di euro per ammodernare l’intera tratta. Una cifra che si somma ai quasi 81 mln di euro assegnati all’Autorità portuale di Gioia Tauro per infrastrutturare la così detta ‘Area Ampia’ del porto, e cioè, sostenere l’insediamento di imprese di logistica e industriali; preservare il primato nel transhipment; favorire le condizioni commerciali ed operative per incrementare l’uso del trasporto delle merci su rotaia. Ed ancora: massimizzare l’efficacia operativa ed il livello di servizio offerti agli operatori ed ai loro clienti (tempi di attesa, costo dei servizi, accesso all’intermodalità); estensione delle banchine e delle aree di stoccaggio, potenziamento dei servizi di dogana rispetto alle esigenze derivanti dall’incremento dei traffici, implementazione, in prospettiva, di venti coppie di treni al giorno sulla tratta considerata, rispetto ad un massimo di cinque attuali. Impegni dunque straordinari – continua Alessandro Nicolò – che necessitano di un’attenta ed efficace interlocuzione istituzionale tra Regione, Parlamento e Governo nazionale che, finora, sembra marcare il passo, se non, addirittura, inesistente. Questa grande prospettiva di sviluppo, però, contraddice e fa emerge in tutta la sua drammaticità il futuro della ferrovia tra Reggio e Crotone. Se i programmi di innovazione previsti da Rete Ferroviaria Italiana si snoderanno soprattutto sulla direttrice Gioia Tauro – Paola – Sibari e poi fino a Bari, appare a dir poco preoccupante ciò che si prevede per le province di Reggio, Catanzaro e Crotone: le cose rimarranno così come sono, nel migliore dei casi, ed i servizi ferroviari si impoveriranno ulteriormente senza che vi siano le minime speranze di elettrificare la tratta da Melito Porto Salvo in avanti e ristrutturare le gallerie che impediscono il passaggio di contenitori del tipo ‘highcube’, cioè di massima capienza di stivaggio. Si tratta di questioni – sottolinea Alessandro Nicolò – che meritano approfondimenti ed un approccio quanto meno unitario da parte del Consiglio regionale della Calabria, anche attraverso una serie programmata di audizioni nelle Commissioni consiliari competenti, per aprire davvero un confronto di merito con il partenariato che ha sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro, e non solo con il livello tecnico, ma soprattutto con i decisori politici. In tal senso – conclude Nicolò – inviteremo presto il Presidente del Consiglio regionale ed il Presidente della Giunta, soprattutto in vista della ormai prossima discussione sul Bilancio 2015, affinché concordino con i Presidenti dei gruppi consiliari un cronoprogramma di iniziative politico-istituzionali per approfondire in tutti i suoi aspetti un piano di investimenti che senza alcun dubbio permetterà, una volta concluse le opere, un notevole balzo in avanti della infrastrutturazione delle reti di mobilità in Calabria, ma rischia, di converso, di soffocare definitivamente ogni prospettiva di crescita civile ed economica della fascia ionica calabrese” External link

strill Tuesday, July 17, 2018 4:07:00 PM CEST

Alessandro Nicolò continua: “Nell’Accordo di programma quadro ‘Polo logistico intermodale di Gioia Tauro’, sottoscritto dal Mise, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, da Rete ferroviaria italiana, dall’Autorità portuale di Gioia Tauro, dal Miur, dall’Asi di Reggio Calabria e dalla Regione Calabria, all’interno del Pon ‘Reti e Mobilità’ 2007/2013 – ricorda Nicolò – sono stati individuati progetti che riguardano il collegamento ferroviario Gioia Tauro – Taranto – Bari. Tali progetti, indicati all’interno dell’Apq con i codici da RFI-01 a RFI-05 – continua Alessandro Nicolò – affidano a Rete Ferroviaria Italiana un finanziamento di 280,5 milioni di euro per ammodernare l’intera tratta. Una cifra che si somma ai quasi 81 mln di euro assegnati all’Autorità portuale di Gioia Tauro per infrastrutturare la così detta ‘Area Ampia’ del porto, e cioè, sostenere l’insediamento di imprese di logistica e industriali; preservare il primato nel transhipment; favorire le condizioni commerciali ed operative per incrementare l’uso del trasporto delle merci su rotaia. Ed ancora: massimizzare l’efficacia operativa ed il livello di servizio offerti agli operatori ed ai loro clienti (tempi di attesa, costo dei servizi, accesso all’intermodalità); estensione delle banchine e delle aree di stoccaggio, potenziamento dei servizi di dogana rispetto alle esigenze derivanti dall’incremento dei traffici, implementazione, in prospettiva, di venti coppie di treni al giorno sulla tratta considerata, rispetto ad un massimo di cinque attuali. Impegni dunque straordinari – (\*) – che necessitano di un’attenta ed efficace interlocuzione istituzionale tra Regione, Parlamento e Governo nazionale che, finora, sembra marcare il passo, se non, addirittura, inesistente. Questa grande prospettiva di sviluppo, però, contraddice e fa emerge in tutta la sua drammaticità il futuro della ferrovia tra Reggio e Crotone. Se i programmi di innovazione previsti da Rete Ferroviaria Italiana si snoderanno soprattutto sulla direttrice Gioia Tauro – Paola – Sibari e poi fino a Bari, appare a dir poco preoccupante ciò che si prevede per le province di Reggio, Catanzaro e Crotone: le cose rimarranno così come sono, nel migliore dei casi, ed i servizi ferroviari si impoveriranno ulteriormente senza che vi siano le minime speranze di elettrificare la tratta da Melito Porto Salvo in avanti e ristrutturare le gallerie che impediscono il passaggio di contenitori del tipo ‘highcube’, cioè di massima capienza di stivaggio. Si tratta di questioni – sottolinea Alessandro Nicolò – che meritano approfondimenti ed un approccio quanto meno unitario da parte del Consiglio regionale della Calabria, anche attraverso una serie programmata di audizioni nelle Commissioni consiliari competenti, per aprire davvero un confronto di merito con il partenariato che ha sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro, e non solo con il livello tecnico, ma soprattutto con i decisori politici. In tal senso – conclude Nicolò – inviteremo presto il Presidente del Consiglio regionale ed il Presidente della Giunta, soprattutto in vista della ormai prossima discussione sul Bilancio 2015, affinché concordino con i Presidenti dei gruppi consiliari un cronoprogramma di iniziative politico-istituzionali per approfondire in tutti i suoi aspetti un piano di investimenti che senza alcun dubbio permetterà, una volta concluse le opere, un notevole balzo in avanti della infrastrutturazione delle reti di mobilità in Calabria, ma rischia, di converso, di soffocare definitivamente ogni prospettiva di crescita civile ed economica della fascia ionica calabrese” External link

strill Tuesday, July 17, 2018 4:07:00 PM CEST

Alessandro Nicolò sottolinea: “Nell’Accordo di programma quadro ‘Polo logistico intermodale di Gioia Tauro’, sottoscritto dal Mise, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, da Rete ferroviaria italiana, dall’Autorità portuale di Gioia Tauro, dal Miur, dall’Asi di Reggio Calabria e dalla Regione Calabria, all’interno del Pon ‘Reti e Mobilità’ 2007/2013 – ricorda Nicolò – sono stati individuati progetti che riguardano il collegamento ferroviario Gioia Tauro – Taranto – Bari. Tali progetti, indicati all’interno dell’Apq con i codici da RFI-01 a RFI-05 – continua Alessandro Nicolò – affidano a Rete Ferroviaria Italiana un finanziamento di 280,5 milioni di euro per ammodernare l’intera tratta. Una cifra che si somma ai quasi 81 mln di euro assegnati all’Autorità portuale di Gioia Tauro per infrastrutturare la così detta ‘Area Ampia’ del porto, e cioè, sostenere l’insediamento di imprese di logistica e industriali; preservare il primato nel transhipment; favorire le condizioni commerciali ed operative per incrementare l’uso del trasporto delle merci su rotaia. Ed ancora: massimizzare l’efficacia operativa ed il livello di servizio offerti agli operatori ed ai loro clienti (tempi di attesa, costo dei servizi, accesso all’intermodalità); estensione delle banchine e delle aree di stoccaggio, potenziamento dei servizi di dogana rispetto alle esigenze derivanti dall’incremento dei traffici, implementazione, in prospettiva, di venti coppie di treni al giorno sulla tratta considerata, rispetto ad un massimo di cinque attuali. Impegni dunque straordinari – continua Alessandro Nicolò – che necessitano di un’attenta ed efficace interlocuzione istituzionale tra Regione, Parlamento e Governo nazionale che, finora, sembra marcare il passo, se non, addirittura, inesistente. Questa grande prospettiva di sviluppo, però, contraddice e fa emerge in tutta la sua drammaticità il futuro della ferrovia tra Reggio e Crotone. Se i programmi di innovazione previsti da Rete Ferroviaria Italiana si snoderanno soprattutto sulla direttrice Gioia Tauro – Paola – Sibari e poi fino a Bari, appare a dir poco preoccupante ciò che si prevede per le province di Reggio, Catanzaro e Crotone: le cose rimarranno così come sono, nel migliore dei casi, ed i servizi ferroviari si impoveriranno ulteriormente senza che vi siano le minime speranze di elettrificare la tratta da Melito Porto Salvo in avanti e ristrutturare le gallerie che impediscono il passaggio di contenitori del tipo ‘highcube’, cioè di massima capienza di stivaggio. Si tratta di questioni – (\*) – che meritano approfondimenti ed un approccio quanto meno unitario da parte del Consiglio regionale della Calabria, anche attraverso una serie programmata di audizioni nelle Commissioni consiliari competenti, per aprire davvero un confronto di merito con il partenariato che ha sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro, e non solo con il livello tecnico, ma soprattutto con i decisori politici. In tal senso – conclude Nicolò – inviteremo presto il Presidente del Consiglio regionale ed il Presidente della Giunta, soprattutto in vista della ormai prossima discussione sul Bilancio 2015, affinché concordino con i Presidenti dei gruppi consiliari un cronoprogramma di iniziative politico-istituzionali per approfondire in tutti i suoi aspetti un piano di investimenti che senza alcun dubbio permetterà, una volta concluse le opere, un notevole balzo in avanti della infrastrutturazione delle reti di mobilità in Calabria, ma rischia, di converso, di soffocare definitivamente ogni prospettiva di crescita civile ed economica della fascia ionica calabrese” External link

strill Tuesday, July 17, 2018 4:07:00 PM CEST

Rebecca Moore dijo: “Esta alianza se basa en una visión compartida por nuestras organizaciones. Estamos entusiasmados de poder ofrecer a todos los países el acceso a la última tecnología e información para apoyar la acción climática global y el desarrollo sostenible” External link

elimpulso Tuesday, July 17, 2018 3:11:00 PM CEST

Antonio Tajani déclaré: «Le Niger fait un excellent travail pour accueillir des dizaines de milliers de migrants évacués par le HCR et l’OIM depuis la Libye et il est urgent de dégager de nouvelles ressources financières. La nouvelle tranche de 500 millions d’euros destinée au fonds fiduciaire pour l’Afrique doit être en grande partie affectée au soutien des efforts déployés par ce pays. Une réforme du règlement de Dublin est également nécessaire pour faire en sorte que les réfugiés recensés dans les pays de transit soient répartis de façon équitable dans tous les pays de l’Union. Il n’est pas acceptable que sur 1 700 réfugiés vulnérables rapatriés de Libye au Niger, seuls quelques dizaines aient été acceptés par quelques États membres de l’Union» External link

anp-ne Monday, July 16, 2018 6:00:00 PM CEST

Antonio Tajani déclaré: «Le Niger a besoin d’investissements dans les secteurs de l’agriculture, des énergies renouvelables et du numérique» External link

anp-ne Monday, July 16, 2018 6:00:00 PM CEST

Alar Kolk afirmou: “A European Innovation Academy não é apenas uma conferência, não é um hackathon, não é um programa de Verão. É a ponte para o futuro que os empreendedores da próxima geração constroem para nós” External link

diarioeconomico Friday, July 13, 2018 11:07:00 PM CEST

Thomas Bjørnholm siger: "Det er jo nogle hårde konkurrenter, som ligger foran os, i de fire bedste engelske universiteter, men KU gør, hvad vi kan for at lukke hullet op til britiske universiteter," External link

altinget Friday, July 13, 2018 5:23:00 AM CEST

Thomas Bjørnholm siger: "Alliancen mellem det offentlige og private er afgørende for, at dansk forskning holder et historisk højt internationalt niveau," External link

altinget Friday, July 13, 2018 5:23:00 AM CEST

Alar Kolk afirma: “A European Innovation Academy não é apenas uma conferência, não é um hackathon , não é um programa de verão. É a ponte para o futuro que os empreendedores da próxima geração constroem para nós” External link

tek Wednesday, July 11, 2018 3:17:00 PM CEST

Jonas Markusson säger: – Det här projektet kommer att bidra till att bryta oljeberoendet. SEKAB:s erfarenhet av att använda rester från skogsindustrin till att producera biobränsle kommer att vara till stor nytta. Genom samarbetet i projektet kommer vi att snabbare ställa om till ett förnybart Europa, External link

energinyheter Thursday, June 28, 2018 10:34:00 AM CEST

Most associated names

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.